Le nostre presentazioni

L'evento di Domenica 23 Maggio 2021 con Teresa Ciabatti, ci ha regalato forti emozioni! Teresa Ciabatti a Monterotondo con la sua penna dirompente e la sua brillante personalità, presenta Sembrava Bellezza, libro candidato al Premio Strega 2021. Libro assolutamente consigliato!

 

30 MAGGIO: ISABELLA CESARINI - EVENTO RIMANDATO

isabella cesarini tuga edizioni lispector

Domenica 30 Maggio è il turno di Isabella Cesarini, che presenterà il suo ultimo saggio sulla scrittrice Clarice Lispector, edito da Tuga edizioni. Con la parola vengo al mondo, sarà protagonista dell'evento che avrà luogo a partire dalle 18:00.
La scrittura, il lavoro della scrittura sulla scrittura, il corpo della scrittura e il corpo dell'autrice in un tutt'uno: Clarice Lispector, scrittrice, saggista, giornalista e traduttrice ucraina, naturalizzata brasiliana, una delle più grandi voci del '900 letterario. Nove romanzi, numerosi racconti indotti in tentazione di silenzio, un silenzio a parole. "Con la parola vengo al mondo" è diviso in dieci capitoli. Il primo dettagliatamente biografico. Negli altri nove si compie l'attraversamento della pagina lispectoriana, ci si addentra nelle opere districandole: le movenze della prosa, le ricorrenze tematiche, l'atto, l'attività e l'azione della scrittura, le parole cercate e trovate per dire le parole.La scrittura feconda l'intuizione e l'intuizione feconda la scrittura in storie d'amore fino all'ultimo respiro scritto.

Isabella cesarini presenta il suo libro il 30 maggio alle ore 18 in libreria!

6 GIUGNO: VALENTINA FERRARI

Il 6 Giugno abbiamo ospitato Valentina Ferrari, che alle 18:30 ci ha parlato del suo primo e frizzante libro L'arte di restare a galla, pubblicato da Mondadori.
Questo brillante esordio, costellato di personaggi irresistibili e dialoghi intrisi di ironia, racconta le paure e le speranze di una ragazza in cerca del suo posto nel mondo, la fatica di avere trent'anni, la sensazione del tempo che sfugge dalle mani. E, con grazia, ritmo e una gran dose di umorismo, tenta di esorcizzare i mostri che abitano nella testa di una giovane donna di oggi.
Amelia è stata una bambina studiosa e responsabile, poi un'adolescente studiosa e responsabile e oggi è una quasi trentenne delusa e responsabile. Tra sette giorni compie trent'anni e la sua nuova occupazione preferita è stilare liste dei suoi fallimenti. L'ultima è venuta più lunga del previsto: abita nella cantina dei suoi genitori, per mantenersi scrive articoli di tendenza per una rivista hipster, ma siccome è sottopagata deve anche portare a spasso il cane della vicina tre volte al giorno e fare la cameriera in un pub del centro pieno di adolescenti ubriachi. E circondata da amici che si sposano, accendono mutui e mettono al mondo figli, mentre lei è confusa e incapace di dare una direzione alla sua vita, di distinguere i suoi desideri dalle pressioni della società. In ogni caso il suo fidanzato è troppo concentrato sulla sua carriera di poeta squattrinato per occuparsi del loro futuro, perciò i migliori consulenti esistenziali che Amelia ha a disposizione sono i quattro pensionati con cui ha fatto amicizia al parchetto dei cani, ma basteranno i loro simpatici consigli in romanesco a guidarla? E come se tutto questo non fosse abbastanza, il direttore della rivista ha deciso di metterla alla prova, chiedendole di scrivere un assurdo pezzo sulla storia vera di trentamila paperelle di plastica finite in mezzo all'oceano dopo un incidente navale. La consegna naturalmente è fissata tra sette giorni. Parte così il conto alla rovescia: Amelia ha sette giorni per scrivere l'articolo più cool della sua carriera ed evitare di essere licenziata, sette giorni per cercare di capire se è ancora innamorata - e di chi - e cosa vuole veramente dalla vita: meglio continuare ad annaspare o tuffarsi e lasciarsi trasportare dalla corrente? Questo esordio, costellato dialoghi intrisi di ironia, racconta le paure e le speranze di una ragazza in cerca del suo posto nel mondo, la fatica di avere trent'anni, la sensazione del tempo che sfugge dalle mani. E, con grazia e umorismo, tenta di esorcizzare i mostri che abitano nella testa di una giovane donna di oggi.

Se vuoi leggere un'anteprima del libro, puoi farlo qui

Valentina Ferrari in libreria

Dal 5 al 31 agosto: Marco Somà

Dal 5 al 31 Agosto puoi visitare in libreria la mostra di Marco Somà, Divina Commedia, con le tavole originali del libro omonimo scritto da Daniele Aristarco, edito da Einaudi Ragazzi.
Nei settecento anni dalla scomparsa di Dante Alighieri, un album illustrato per compiere i primi passi nell’opera del poeta fiorentino. Un oggetto di stupore che somma la bellezza delle tavole di Marco Somà al testo appassionato di Daniele Aristarco. Due sguardi nuovi sulla “Divina Commedia”, in grado di dialogare con la curiosità e la fantasia dei lettori.

l'interno del libro Divina Commedia
tavole illustrate della divina commedia di marco somà, in mostra a monterotondo in libreria

 Durante la mostra sarà possibile acquistare il libro con dedica disegnata dell'illustratore e le stampe numerate e autografate.