13M 2022 Apogeo MIDI

  • Saldo
  • Prezzo normale €20,95
Tasse incluse. Spedizione calcolata al checkout.


La copertina dell'edizione del 1688 del testo liturgico latino L’office de la Semaine Sainte, era in pelle, ricoperta da un sottile strato d'oro. Il diario Azzurro riproduce, su un vivace sfondo azzurro, le antiche ed elaborate decorazioni dorate di questa magnifica rilegatura.

 

La rilegatura del testo al quale si ispira la nostra serie Equinoxe venne realizzata a Parigi, in Francia, nel 1688. Il volume conteneva riti e cerimonie da seguire durante il periodo più importante del calendario cristiano: la Settimana Santa. Queste norme complesse che disciplinavano la vita durante la Settimana Santa erano conservate in un volume con un’importante rilegatura decorata. Questa versione del testo liturgico L’office de la Semaine Sainte era particolarmente amata in quanto tradotta da Michel de Marolles, illustre sacerdote e traduttore francese. Purtroppo de Marolles venne a mancare nel 1681 e non riuscì a vedere la magnifica rilegatura che custodiva la sua opera, punzonata e ricoperta da un sottile strato d'oro, con motivi che riprendevano il movimento dei viticci.

Il motivo in oro riprodotto su questa copertina è noto come stile à la fanfare e rappresenta un'elaborata decorazione realizzata a mano, bordata con una doratura. Questo stile, in auge nel XVII secolo, risale in realtà al XVI secolo e richiedeva una grande abilità da parte del rilegatore, si tratta, infatti di una tecnica complessa e piuttosto cara per la lavorazione in oro, riservata alla decorazione dei libri più importanti.

Il blu è il colore del cielo ed è spesso associato al paradiso, per questo abbiamo immaginato che questa celestiale copertina potesse rappresentare adeguatamente i contenuti originali del volume al quale si ispira.

Nelle culture di tutto il mondo, la prima luna piena dopo l'equinozio di primavera è considerata un momento sacro, un momento decisamente significativo anche per chi non è cristiano, e questa connessione universale ha ispirato la scelta del nome Equinoxe per la nostra copertina, così ricca e sfarzosa.